Viaggiare in famiglia con i bambini: come scegliere

Viaggiare in famiglia con i bambini come scegliere

Chi dice che viaggiare con i bambini sia difficile o impossibile? Ci sono al mondo svariate località da visitare con la famiglia senza stress. Per viaggiare in famiglia si può optare per un parco a tema o un parco divertimenti, oppure per tenere in considerazione le esigenze di tutta la famiglia si può scegliere una città che offra sia musei o altre attività culturali, che qualcosa di più ludico, come uno zoo, pachi, musei adatti ai più piccini o luoghi di divertimento. 

Come scegliere la meta della vacanza in famiglia

Ma come scegliere una meta per le vacanze con i bambini?

Sono svariati gli aspetti che si devono tenere in considerazione quando si decide di organizzare un viaggio. In primo luogo bisogna stabilire i giorni liberi a disposizione per il viaggio, da questo dipende la vicinanza del luogo di destinazione.

Se si ha a disposizione solo un weekend, si potrebbe visitare una capitale europea, una meta estera oppure restare in Italia. Inoltre il portafoglio dei genitori è un fattore importante nella scelta della meta.

Aereo, treno, pullman, nave o macchina?

Bisogna ricordare che i bimbi sotto i due anni non pagano, se non le tasse. Quelli più grandi, pagano comunque ridotto. Tutti i mezzi sono adatti ai bambini, sia che essi siano neonati o più grandi, non ci sono infatti controindicazioni. 

Si può optare per i villaggi turistici, dove il relax è garantito anche dal fatto di non dover pensare a nulla perché molte soluzioni sono All inclusive. Una volta lì bisogna cioè solo decidere se andare al mare, in piscina, in palestra o al centro benessere.

Quasi tutti i villaggi hanno pacchetti pensati per i viaggi in famiglia, quindi hanno luoghi idonei e attività pensate per i più piccini, con personale che li intrattiene e se ne prende cura, mentre i grandi possono godere di un po’ di relax.

Oppure si potrebbe optare per un parco divertimenti o parchi a tema, in Italia, Europa o in giro per il mondo, dove il divertimento sia dei piccoli che dei grandi è assicurato. Questo è senza dubbio un viaggio speciale da fare in famiglia.

Un’altra opzione è una splendida vacanza in famiglia immersi nella natura, per ristabilire l’equilibrio interiore come prima cosa e con il resto del mondo in seguito (eh sì, la sensazione è proprio questa). Che sia mare, lago, montagna o campagna, questo tipo di viaggio è perfetto per tutta la famiglia, dai più piccini ai più grandi.

La scelta per viaggi in famiglia può orientarsi pure verso una capitale o comunque una città che sia italiana, europea o in giro per il mondo, basta trovare una meta che soddisfi le esigenze di grandi e piccini, quindi che offra attrattive culturali, come musei, mostre o palazzi… e momenti di svago e divertimento, oltre alle comodità per i più piccoli e a giochi, parchi, spazi verdi, zoo, mostre o musei adatti.

Sul sito tuvaluviaggi.it si trovano molti suggerimenti per ottimi viaggi in famiglia, indicando per ogni luogo o città, quali sono le principali attrazioni da visitare in base ai giorni che si hanno disponibili.

Ogni meta per il viaggio in famiglia che scegliamo ha differenti attrattive per i bambini, tenendo in conto sia il portafoglio dei genitori che il divertimento dei bambini, salvaguardandone però la sicurezza.