Categorie
Viaggi Family

Luminarie Salerno dove dormire: tutti i dettagli su Luci d’Artista

In occasione di Luci d’Artista, evento di rilevanza nazionale dal 2006 parte, sono sempre di più i turisti interessati alla tematica luminarie Salerno dove dormire. Visto l’elevato numero di prenotazioni che gli alberghi, le pensioni e i bed & breakfast locali ricevano, urge muoversi con un certo anticipo per godersi al meglio questa splendida manifestazione. Prima di darti tutte le dritte del caso in riferimento alle migliori sistemazioni nel capoluogo campano in occasione della kermesse natalizia, intendiamo presentarla al meglio, partendo dalla sua storia.

Luci d’Artista a Salerno: la storia delle Luminarie più apprezzate in Italia

Era il periodo natalizio del 2006. In quest’occasione, per la prima volta si accesero le luminarie di Salerno. Per la realizzazione del format vincente di questa manifestazione, gli organizzatori avevano preso spunto da un forma di successo che si teneva a Torino. Il debutto era datato 1998. Non a caso, a partire dal 2009, c’è stato il gemellaggio tra le due città, le quali decisero simbolicamente di scambiarsi le luci esposte l’anno prima.

Le Luminarie di Salerno, pertanto, sono molto di più rispetto alle classiche luci natalizie che si possono ammirare un po’ dovunque. In questo caso, trattasi di vere e proprie opere d’arte che richiamano l’attenzione di tantissimi turisti. Arredare i contesti urbani cittadini è il vero valore aggiunto di questo interessantissimo progetto culturale, divenuto oramai un vero e proprio punto di riferimento per l’arte contemporanea. Ciò che affascina i numerosi turisti, pertanto, sono le splendide scenografie delle luminarie.

A rendere l’atmosfera salernitana ancora più festosa sono anche i mercatini che, come la Villa Comunale, si illuminano di mille colori, rendendo l’atmosfera magica.

Dove dormire a Salerno, in occasione di Luci d’Artista?

Passiamo al pernottamento. Cosa dire in rapporto all’argomento luminarie Salerno dove dormire? Di soluzioni ce ne sono diverse. Per tutte le esigenze e per tutte le tasche.

Se, ad esempio, semplicità e comodità ti stanno molto a cuore, quando viaggi, un’ottima scelta è rappresentata dai Bed & Breakfast cittadini. Situati al centro della città, le strutture sono moderne, dispongono del wi-fi e ti consentono di muoverti nella più totale agevolezza negli spostamenti cittadini.

Menzione speciale, la meritano poi gli alberghi a tre stelle. Molti di questi si trovano all’interno del centro storico che, pur essendo a traffico limitato, si lascia apprezzare per la posizione strategica che ti consente di raggiungere in tempi rapidi, naturalmente a piedi, i punti di interesse di Salerno.

Per chi ama poi il lusso, Salerno dispone anche di strutture alberghiere a quattro e a cinque stelle. Il non plus ultra per godersi appieno la città, durante l’evento Luci d’Artista. Molti hotel sono a pochi passi dal lungomare, zona di punta della città, per via dell’alto flusso turistico e della presenza di ristorantini caratteristici con una cucina tradizionale, rigorosamente a base di pesce.

Gli hotel del Centro Storio salernitano, tra le altre cose, ti consentono di immergerti a pieno titolo nella splendida zona medievale della città.

Conclusioni

Ora, in riferimento al tema luminarie Salerno dove dormire, avrai di certo le idee più chiare. Scegli la soluzione più consona, a seconda del fatto che tu intenda goderti la kermesse da solo oppure in splendida compagnia. Le luminarie di fine anno vanno solo ammirate, in quanto rappresentano il folclore e la tradizione che si trasformano in arte allo stato puro. Un evento imperdibile, insomma, se non sai resistere al fascino delle cascate di luce e degli alberi brillanti.