Come allungare la vita del tuo spazzolino elettrico: alcuni consigli

Gli spazzolini elettrici mai come oggi stanno riscuotendo un certo successo e stanno prendendo sempre più il sopravvento sui modelli manuali. Si tratta infatti di strumenti per l’igiene orale caratterizzati da una buona facilità di utilizzo e che godono anche di una certa efficacia. La praticità di uso degli spazzolini elettrici è data dalla loro efficienza, ma anche dalla facilità di riporlo sul loro apposito supporto, così da renderlo sempre pronto all’uso.

La vita media di uno spazzolino elettrico solitamente è più lunga rispetto a quella di un classico spazzolino manuale. Tuttavia, bisogna accertarsi di utilizzarlo sempre nella maniera corretta e di occuparsi della sua corretta e regolare manutenzione, in modo tale da poterlo preservare il più a lungo possibile.

Fare sempre un utilizzo corretto

Sembra scontato dirlo, ma per fare in modo che il nostro spazzolino elettrico ci duri abbastanza a lungo è necessario utilizzarlo sempre nella maniera corretta e non stressarlo troppo. Gli spazzolini elettrici ricaricabili sono piuttosto semplici da usare ed è questo il motivo per cui oggi hanno preso un certo sopravvento sugli spazzolini manuali. Nonostante abbiano mediamente un costo maggiore rispetto agli spazzolini manuali, rappresentano sicuramente un buon investimento. L’utilizzo di uno spazzolino elettrico ricaricabile è molto semplice. Segui sempre le giuste regole di spazzolamento dei denti, sia che usi uno spazzolino elettrico o manuale.

Bisogna mettere il dentifricio sulla testina e impugnare lo spazzolino con un’angolazione di 45°, esattamente come faresti con l’uso di uno spazzolino manuale. A questo punto puoi accendere lo spazzolino e passarlo da dente a dente. Le sue testine sono abbastanza piccole da permettere di spazzolare un dente alla volta. Accertati di pulire al meglio sia le superfici anteriori che quelle posteriori dei denti, così come le superfici di masticazione di ciascun dente. Se usi uno spazzolino elettrico ricaricabile è sufficiente dedicare circa 2 minuti allo spazzolamento, così da essere certo di aver svolto un lavoro di pulizia e di igiene orale profonda.

Attenzione a dove riponi lo spazzolino

È molto importante non solo fare un utilizzo corretto dello spazzolino elettrico, ma anche riporlo in un luogo asciutto e sicuro quando non è in uso. Dopo aver utilizzato il tuo spazzolino elettrico devi assicurarti di asciugarlo utilizzando un panno asciutto prima di riporlo all’interno del suo contenitore. Accertati che anche il suo contenitore sia sempre ben pulito, ed eventualmente lavalo e puliscilo bene prima di rimettere il tuo spazzolino elettrico al suo interno.

L’importante è che quando riponi il tuo spazzolino elettrico all’interno del suo classico bicchiere o del suo recipiente sia ben asciutto, dato che i residui di acqua possono determinare la formazione del calcare che a lungo andare può comportare delle problematiche di funzionamento e di utilizzo dello spazzolino. È importante inoltre non lasciare lo spazzolino incustodito, ad esempio alla portata dei bambini, che possono utilizzarlo come giocattolo, né lasciarlo su piani orizzontali o su punti che presentano un forte pericolo di caduta. Essendo infatti dei dispositivi tecnologici, in caso di caduta gli spazzolini elettrici potrebbero andare a rovinarsi, fino a compromettere notevolmente il loro funzionamento.

Fai attenzione alla pulizia e alla manutenzione

È molto importante occuparsi della corretta manutenzione del proprio spazzolino elettrico, esattamente come accade per tutti gli altri tipi di dispositivi tecnologici. Per massimizzare la durata del tuo spazzolino elettrico e assicurarti sempre un’ottima igiene orale, è necessario che ti prendi cura del tuo spazzolino tramite una corretta pulizia. Dopo aver utilizzato lo spazzolino devi infatti procedere con una pulizia attenta dello stesso, in primis risciacquando la testina mentre ancora è installata, per poi sganciarla, lavarla e asciugarla. Accertati sempre di seguire una corretta igiene orale, seguendo tutti i consigli del caso.

Assicurati che l’acqua non arrivi al motore dello spazzolino, dato che potrebbe ossidarsi, compromettendo il suo corretto funzionamento. A questo punto lascia che il manico si asciughi in posizione verticale oppure asciuga il tuo spazzolino prima di montare nuovamente la testina sul manico, servendoti di un panno asciutto. Anche la pulizia degli accessori necessita di una certa attenzione, ad esempio per quanto riguarda il cappuccio della testina dello spazzolino oppure la sua base di ricarica.